Autore: Gioele Gasparini

Bohemian Rhapsody

I tre moschettieri incantano a Most: Rea, Razgatlioglu e Bautista si dividono la posta in Repubblica Ceca, con lo spagnolo che allunga a +74 in classifica e ipoteca il titolo. Sfortunato Toprak, che vince la Superpole Race ma fora la gomma mentre è in testa a gara-2. Petrucci e Bassani danno spettacolo

Toprak, matrimonio alla tedesca

Tramontata l’idea di approdare in MotoGP al posto di Franco Morbidelli, il turco ha annunciato che nel 2024 resterà in Superbike ma con una nuova moto: la BMW

Re Alvaro

Anche in Spagna Bautista è imprendibile e vince tutte le gare, firmando pole e giri veloci. Un autentico dominio

Bentornata Imola!

L’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari torna nel calendario della Superbike con il Gran Premio d’Italia. Appuntamento dal 14 al 16 luglio

La rivincita

Dopo gli anni bui nel Motomondiale, Nicolò Bulega rompe il ghiaccio e fa doppietta in Supersport. È lui il favorito per il titolo?

Profondo rosso

La Superbike è quel campionato dove arrivano nuovi piloti, cambiano i regolamenti, si migliorano le moto ma alla fine a vincere è sempre lo stesso: Alvaro Bautista

Apoteosi Ducati

Bautista imita Bagnaia e vince il Mondiale delle derivate. Lo spagnolo riporta il titolo a Bologna undici anni dopo Carlos Checa

Diaz campione, Aegerter fa 13

Nella 300 paura per Victor Steeman, investito in gara-1 e ricoverato in gravi condizioni: lo spagnolo si laurea campione, ma c’è poco da festeggiare. Nella 600 lo svizzero batte il record di vittorie stagionale e allunga su Baldassarri